Ashram Joytinat - Home Ashram Joytinat - Home
 

Crescita e Benessere accogliamo insieme il nuovo anno  

Crescita e Benessere

Accogliamo insieme il nuovo anno

29 Dicembre 2022 - 01 Gennaio 2023

Ashram Joytinat è un luogo di qualità per Vivere - Agire - Servire 

  

 

 

Un Momento di Ritiro per celebrare insieme, in maniera differente la fine e l’inizio di un nuovo anno ricco di cambiamenti.

Durante questi due giorni praticheremo Yoga, Meditazione, Canto dei Mantra e pratiche di gruppo,

per iniziare a portare alla luce la nostra saggezza più profonda che potrà poi guidarci in questo periodo di trasformazione.

Il mondo sta cambiando e vogliamo ricordarci chi siamo e qual'è il nostro scopo, trascorrendo due giorni di vita semplice.

Se sei ancora indeciso su come passare questi giorni, pensa a questa alternativa.

Se non hai mai celebrato il capodanno in un ambiente che non scinde Spirito da Materia,

scoprirai quanto sia bello dare spazio alla propria essenza nei momenti di festa.

Uniremo le nostre energie per focalizzare quali intenti possiamo porci per il nuovo anno al fine di migliorare la nostra vita.

  

Celebrazione di Capodanno

Come è il fuoco, così è il fumo;
Come è il fumo, così le nuvole;
Come son le nuvole, così è la pioggia;
Com’è la pioggia, così il raccolto;
Com’è il raccolto, così è il cibo;
Com’è il cibo, così è l'individuo.

 

In questi giorni praticheremo Yoga, Meditazione, Canto dei Mantra e pratiche di gruppo, per iniziare a portare alla luce la nostra saggezza più profonda che potrà poi guidarci in questo periodo di trasformazione. Il mondo sta cambiando e vogliamo ricordarci chi siamo e qual è il nostro scopo, trascorrendo giorni di vita semplice. 
Apprendere il saper gestire la giornata con l’attività, nutrizione e rilassamento in base alla propria costituzione, situazione ed ambiente.
La notte di Capodanno sarà arricchita da canti, dal fuoco sacro e altre attività che ci condurranno infine ad una meditazione collettiva nella grotta dell'Ashram.

  

Programma del ritiro:

Giovedì 29 Dicembre 2022:

17.30 Arrivo, sistemazione e breve incontro di accoglienza
20.00 Cena vegetariana

Venerdì 30 Dicembre 2022:


07.15 Yoga Asana, Pranayama, canto dei Mantra, Pooja (la Pūjā è un rituale che permette di riscoprire la
propria relazione con Dio)

09.00 Colazione

10.00 Massaggio Ayurvedico con olio medicato e tamponamenti caldi

13.00 Pranzo vegetariano


15.00-17.00

Il potere di autoguarigione del cerchio

Introduzione in cerchio a Lalita Devi Tripura Sundari, la Shakti (energia) del mondo sottile, materiale e
causale. L’incontro nel cuore fra l’energia erotico sensuale e l’aspirazione spirituale, che comprende l’invito
dello Spazio di Shiva ad osservare l’impermanenza.
Sistema Nervoso Autonomo e Nodi Karmici
Comprendere come avviene la liberazione consapevole e correlata di nodi energetici presenti nei corpi fisici e
da nodi karmici presenti nei nostri corpi più sottili
Sacred Shapes con sitar dal vivo
La sequenza Sacred Shapes è un metodo dinamico che usa un linguaggio di simboli sacri per sperimentare le
energie dell’Universo; “Sacred Shapes” muove l’energia creativa assopita del nostro secondo Chakra, la fa
assaporare al nostro corpo e la dona all’universo ristabilendo così un equilibrio fra ciò che sta dentro e ciò che
vive fuori… affinché si possa percepire Unione. Sperimenteremo un connubio di forme sacre morbide dalle
danze di India e medio oriente.


17:30 19:00

Spanda
Incontrare l'espansione naturale (Spanda), attraverso la contemplazione del proprio spazio interno e l'ascolto
dei flussi energetici nel corpo. Pratiche di ascolto del ritmo respiratorio in relazione.
Cenni storici sul concetto di Spanda e Dharmadhatu.
Mescolare la consapevolezza con lo spazio: pratiche contemplative per consentire un'esperienza immediata e
diretta di riconoscimento dell'elemento spazio. Meditazioni tratte dalla tradizione tibetana Dzog Chen.
Il Suono interiore
Introduzione al suono primordiale dello spazio (Aum) e pratiche di ascolto e riconoscimento del suono non
generato del cuore (Anahata).


20.00 Cena vegetariana
 

 

Sabato 31 Dicembre 2022:


07.15 Yoga Asana, Pranayama, Meditazione, canto dei Mantra, Pooja

09.00 Colazione

10.00 Trattamento di ringiovanimento e bellezza secondo la tradizione ayurvedica

13.00 Pranzo vegetariano

14.00 - 15.30 Tempo libero

15:30 – 19:00

Cantare la vibrazione/espansione
Rivelare i principi universali del suono attraverso la voce e le sue componenti: gli armonici.
Tessere dialoghi e danze con i 12 archetipi femminili e maschili
Una costellazione di archetipi che ti accompagnano a incontrare le sfumature di luce e ombra dell’esistenza umana sulla terra. Farsi attraversare da queste matrici generative per riconoscersi, onorarsi e rispettarsi.
Naga Dharana
Il naturale e sinuoso movimento della vibrazione dei serpenti nel corpo: l'incontro fra il potenziale del bacino e il potenziale del cuore in un’unica danza.
Un graduale dissolvere le resistenze nel corpo che porta alla purificazione degli organi genitali, del plesso solare e della gola.


19.30 Cena Indiana di Capodanno

21.00 Rituale di purificazione attraverso il Rito del Fuoco Sacro. Lo Yagna (Rituale di Purificazione con il fuoco) è un rituale collettivo, volto a purificare tutti gli ostacoli interni ed esterni che velano la luce della conoscenza

22.00 Concerto Obsidhyan

Obsidhyan è un duo musicale composto da Nadeshwari Joythimayananda (voce, yogini) e Ysmail (polistrumentista, elettronica ambient).
Un concerto contemplativo in cui si apre uno spazio per scoprire la danza interiore fra luce e ombra che rispecchia la storia d’amore tra terra e cielo. Brano dopo brano, sorge la possibilità d’integrare in sé due meravigliose pulsioni che ci dona l’universo: la vitalità dell’eros e il mistero dell’aspirazione spirituale.
Il concerto Obsidhyan è un flusso creativo e ispirato che connette tra loro archetipi e atmosfere musicali di diverse tradizioni, un dialogo espressivo tra simboli sonori che hanno illuminato popoli distanti tra loro, nello spazio e nel tempo.
Mantra, musica classica indiana, spazi lirici, suggestioni tribali e oniriche, vengono portati in campo dalla fluidità espressiva e poetica della voce, dal canto armonico e da strumenti come il sitar indiano, il didgeridoo aborigeno, nonché l’utilizzo di elettronica ambient. Nel progressivo emergere di impressioni ambientali, dai templi di notte a Varanasi e alle rive lucenti del Nilo all’alba, affiora un legame di consapevolezza ed evoluzione che accomuna antico Egitto, Medio Oriente, valle dell'Indo e Himalaya.
Tramite la pratica ancestrale indiana di Yoga Nidra (il sonno delle yogini e degli yogi), con cui si conclude ed integra l’esperienza musicale, si crea uno spazio liminale in cui ogni partecipante ha la possibilità di tessere la propria esperienza di autoguarigione che delicatamente nutrirà la coscienza collettiva.


23.30 Meditazione Carro di fuoco


Essenziale attivazione del nostro Corpo Luminoso nel processo di ascensione della Coscienza, realizzando la multidimensionalità dell'Essere.

Domenica 1 Gennaio 2023:
07.15 Yoga Asana, Pranayama, Meditazione, Canto dei Mantra, Pooja

09.00 Colazione 

10.00 Fine programma


Asana: lo Yoga delle posizioni e le sequenze dinamiche che permettono di liberare le tensioni e migliorano la circolazione dell'energia vitale (Prana).
Pranayama: Tecniche di respirazione per la consapevolezza e per il controllo dell'energia vitale. Imparerai alcune tecniche per incanalare al meglio l'energia di tutti i giorni.
Meditazione: Questa pratica ci accompagnerà in questi giorni per accogliere le intuizioni che possono aiutarci a crescere, aprire la mente e scaldare il cuore.
Ayurveda: Potrete beneficiare dei trattamenti ayurvedici proposti durante il ritiro.
Cena di Capodanno: Non mancherà una splendida cena tradizionale indiana (vegetariana, come tutti i pasti di cui ci nutriremo in questi tre giorni) accompagnata da allegria e buona compagnia.
La notte di Capodanno: Sarà arricchita da canti, dal fuoco sacro e da altre attività che ci condurranno infine ad una meditazione collettiva speciale.

 

Cosa occorre

Abbigliamento di colore chiaro, preferibilmente bianco per le pratiche. Il colore bianco infonde purezza e leggerezza. Tappetino Yoga per la pratica personale. Tanto entusiasmo e voglia di crescere.

 

Modalità d’iscrizione

Per l’iscrizione al corso è necessario inviare una e-mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con i dati: nome, cognome, indirizzo, codice fiscale e recapito telefonico.

   

 

Swami Joythimayananda

06

Il Maestro Swami Joythimayananda, Acharya (Maestro di Yoga) e Vaidya (Sapiente Ayurvedico)

Calendario dei corsi

Il calendario di corsi, appuntamenti e iniziative dell'Ashram: consultalo spesso e scopri le novità.

Foto Gallery

Le nostre gallerie fotografiche: la vita in Ashram, i convegni, le manifestazioni, le persone...